Abbronzatura perfetta? Ecco come raggiungerla senza scottature

 

abbronzatura perfetta

Con l’estate arriva il momento del mare, della spiaggia, ma soprattutto dell’abbronzatura perfetta. Ore ed ore passate sul lettino alla ricerca della tintarella estiva, di quel colore che durante l’anno raggiungiamo solo attraverso le lampade del centro estetico a pochi passi dall’ufficio. Con questo articolo cercheremo di spiegarvi in pochi e semplici passi come ottenere un’abbronzatura che il vicino di ombrellone non potrà fare altro che ammirare. 

Abbronzatura perfetta: qual è il tuo Fototipo?

E’ fondamentale rispettare il vostro fototipo, senza chiedere troppo alla vostra pelle. La conoscenza della vostra carnagione sarà fondamentale per riuscire a dare il meglio sotto i raggi solari. Sul sito del Ministero della Salute potrete anche fare un semplice test per individuare il vostro fototipo di appartenenza e prendere tutte le precauzioni necessarie per un’abbronzatura senza alcun rischio.

7 Regole d’oro: scopri con noi quali sono

  1. Preparare la pelle un mese prima di esporsi al sole in modo continuativo

Preparare la vostra pelle deve essere il primo passaggio fondamentale per ottenere degli ottimi risultati. Nel periodo che precede l’inizio delle vostre vacanze è consigliato l’utilizzo per una volta a settimana di un esfoliante su viso e corpo, per eliminare le cosiddette “cellule morte“, e non imbattersi nella solita abbronzatura a chiazze. 

2. Esposizione breve ma costante: ecco il vero segreto dell’abbronzatura perfetta

Per agevolare un’abbronzatura uniforme e quindi favorire la produzione costante di melanina dovrete dimenticarvi delle otto ore passate sotto il sole a “bruciarvi”. Poche ore, ma costanti e questo servirà a dare alla vostra pelle un primo tono di base importante per continuare le vostre vacanze senza imprevisti. Considerate che la produzione giornaliera di melanina in 24 ore è di 45 minuti.

3. Orari di esposizione

In quali orari prendere il sole? Il momento migliore è senza dubbio quello che va dalle ore 8.30 alle ore 11.00. Un altro orario da prendere in considerazione è quello tra le ore 16.00 e le 19.00. Il nostro consiglio è quello di non esporre il vostro corpo ai raggi del sole nelle ore centrali della giornata.

4. Non fate le lucertole: non è questo il segreto di un’abbronzatura perfetta

Il movimento è preferibile al fermo immagine sul lettino. Muoversi, correre, camminare e fare altre attività vi permetterà di ottenere un’abbronzatura più omogenea in tutte le parti del vostro corpo.

5. Dieta ricca di vitamine

Un mese prima di andare in vacanza sarebbe opportuno ricorre ad una dieta ricca di betacarotene e vitamine C, E ed A. La frutta e le verdure di stagione vi aiuteranno a fare il resto (albicocche, pesche, melone, carote, peperoni, pomodori e frutta secca). L’ultima cosa da tenere bene a mente è quella di mantenere il vostro corpo sempre bene idratato e quindi bevete tanta acqua. 

6. Quale crema utilizzare e quando

La crema solare è un’altra componente fondamentale al fine di raggiungere un’abbronzatura perfetta. Al punto (1) abbiamo parlato del fototipo e proprio a questo dovrete fare riferimento per l’acquisto del prodotto di protezione. Vi vogliamo svelare un piccolo segreto: la crema applicatela prima di andare in spiaggia, almeno un’ora prima e noterete i risultati. Dopo bagni, docce e quant’altro ricordatevi sempre di riapplicare il prodotto.

7. Dopo il Sole

Dopo aver preso il sole ricordatevi sempre di applicare il giusto prodotto per reidratare la vostra pelle; questo vi consentirà di non incappare in spellature disarmanti.

 

 

 

 

Sharing is fun!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *